Enoteca Regionale Piemontese Cavour

Barolo DOCG "Rocche dell'Annunziata" DOCG 2009 AURELIO SETTIMO
Quantità:
AGGIUNGI AL CARRELLO
Vitigno
NEBBIOLO
Caratteristiche
Vino di grande struttura, annunciato dal colore rosso granato e dal profumo intenso, con sentori fruttati e floreali e note speziate. Il sapore è pieno, con tannini fini, che lo rendono armonico e vellutato.
Vinificazione
Nei 3,42 ettari di Nebbiolo impiantati nel prestigioso cru Rocche dell'Annunziata, esposti a sud, sud ovest, si ottengono le uve per questo Barolo vinificato in modo tradizionale, con macerazioni lunghe (mosto a contatto con le bucce a cappello sommerso per circa 15-20 giorni), rimontaggi e follature frequenti. Matura 24 mesi in botti di rovere francese da 2.500 a 3.500 litri.
Abbinamenti
Si abbina preferibilmente a piatti importanti come selvaggina, arrosti, brasati e formaggi stagionati.
Temperatura di servizio: 18-20 ºC
Grado alcolico
14%
Produttore
Settimo Aurelio
La cantina di Aurelio Settimo, oggi condotta dalla figlia Tiziana, si trova a La Morra, nel cuore della zona di produzione del vino Barolo e deriva da un'azienda in origine dedita all'agricoltura mista, con vigneti, frutteti e allevamento di animali. L'etichetta di Aurelio Settimo nasce nel 1962 con la scelta della specializzazione vitivinicola e l'incremento dell'estensione vitata aziendale. Dal 1974 tutte le uve prodotte in azienda vengono vinificate in proprio. Rispettando da sempre una filosofia produttiva tradizionale, l'azienda vinifica solo i più importanti vini rossi Doc e Docg del territorio. Sono 6,64 gli ettari di proprietà: 5,67 coltivati a Nebbiolo da Barolo e 0,97 a Dolcetto d'Alba. L'età dei vigneti, impiantati in tempi diversi, varia da 18 a 46 anni.