Enoteca Regionale Piemontese Cavour

MOSCATO D'ASTI DOCG "VIGNASERGENTE" VOERZIO MARTINI
Quantità:
AGGIUNGI AL CARRELLO
Vitigno
Moscato
Caratteristiche
ESTRATTO SECCO: 18 g/L COLORE: colore paglierino intenso, con un perlage fine e persistente. PROFUMO: ampio, avvolgente e armonico con note aggrumate e ricordo di fiori di zagara, pompelmo e salvia. Finale con note di pesca a pasta bianca, sambuco e camomilla SAPORE: dolce, cremoso e molto equilibrato dove zuccheri ed acidità molto bilanciati donano al vino freschezza e mineralità. Delicato sentore di pesca gialla e mandarino con finale citrino accattivante e evidenti note di miele di acacia.
Vinificazione
Dopo la raccolta manuale delle uve in piccole ceste, viene fatta una pressatura soffice usando una pressa pneumatica e la criomacerazione a freddo con aggiunta di ghiaccio secco che oltre ad estrarre più sostanze aromatiche e coloranti ed abbassare la temperatura, libera anidride carbonica ed evita il contatto con l'ossigeno. si procede con una decantazione statica a freddo del mosto ottenuto. il mosto decantato si travasa sul pulito ed inizia la fermentazione alcolica con controllo della temperatura a circa15 - 16 gradi. successivamente si ferma la fermentazione alcolica sui 5 gradi alcolici circa con la refrigerazione a 0 gradi e si chiude l'autoclave al fine di imprigionare la co2 naturale di fermentazione. Avviene la stabilizzazione a freddo e infine l'imbottigliamento con microfiltrazione sterile nella riempitrice isobarica per non perdere il perlage naturale ottenuto dalla fermentazione in autoclave. Tutte le operazioni effettuate dopo la fermentazione alcolica, fino all'imbottigliamento compreso, vengono fatte proteggendo il vino dal contatto con l'ossigeno usando Azoto. In questo modo si ha una maggiore conservazione degli aromi del vino e delle sostanze coloranti e una notevole riduzione nell'uso dei solfiti.
Abbinamenti
Come aperitivo, dolci alla frutta e cremosi, paste secche, formaggi erborinati
Temperatura di servizio: 10-12° C
Grado alcolico
5%
Produttore
Voerzio Martini
Piemonte e in particolare Le Langhe, terra di grandi vini: in questo contesto di spettacolare bellezza si trova l'azienda Voerzio Martini. Un'azienda nuova, ma con una grande storia, poiché rappresenta la continuità dell'azienda Gianni Voerzio di La Morra: alla sua esperienza di affermato "vigneron" maturata negli anni, si affiancheranno le idee innovative dell'enologo Mirko Martini e Federica Martini. Dall'incontro delle diverse figure professionali scaturiscono nuovi stimoli ed importanti miglioramenti, sia dell'azienda nel suo complesso, sia a favore della già elevata qualità dei vini prodotti. L'obbiettivo primario della Voerzio Martini resta l'accurata gestione dei vigneti nel rispetto dell'ambiente, al fine di ottenere la massima qualità della materia prima. L'ubicazione dei pregiati vigneti è rimasta invariata rispetto al nobile passato; il presente li vede infatti collocati nelle più storiche, apprezzate, soleggiate e prestigiose zone di La Morra.