Enoteca Regionale Piemontese Cavour

NEBBIOLO D'ALBA DOC









Zona di produzione










Dall’omonimo vitigno coltivato in un vasto comprensorio che si estende in parte alla destra ma, soprattutto alla sinistra del fiume Tanaro, cioè nelle Langhe e nel Roero, comprende per intero il territorio dei comuni di Canale, Castellinaldo, Corneliano, Monticello, Piobesi, Priocca, Santa Vittoria d’Alba e intero il territorio 
Vezza d’Alba, nonché parte dei territori dei comuni di Alba, Bra, Baldissero, Castagnito, Diano, Guarene, Magliano 
Alfieri, Montà, Montaldo Roero, Monteu Roero, Pocapaglia, Santo Stefano Roero, Sommariva Perno, Grinzane Cavour, 
La Morra, Roddi e Verduno.

Di colore rosso rubino, più o meno carico, tende al granata con invecchiamento con 
alcolicità moderatamente sostenuta, minimo prescritto 12°, con profumo tenue e delicato in cui prevale la viola. 
Si accompagna a tutta la cucina piemontese.

Denominazione di origine controllata – D.P.R. 27 maggio 1970.

                                                                                                                          Acquista i Nebbiolo d'Alba DOC della Selezione